NORMATIVA EUROPEA

 

Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà

Fondamentali, 1950, Consiglio d'Europa

Recepita con legge 4 agosto 1955, n.848

 

Trattato di Roma istitutivo della Comunità Europea, 1957, come modificato dal Trattato di Amsterdam, 1997

 

Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, 2000

(anche detta Carta di Nizza, diventa giuridicamente vincolante per gli Stati Membri con il Trattato di Lisbona, 12 dicembre 2007)

 

Direttiva 2000/43/CE del Consiglio, 29 giugno 2000, che attua il principio della parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica

Recepita con Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n.215

 

Direttiva 2000/78/CE del Consiglio, 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro   

generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e condizione di lavoro

Recepita con Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n.216

 

Direttiva 2003/109/CE del Consiglio, relativa allo status di cittadini di Paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo

Recepita con Decreto Legislativo 8 gennaio 2007, n.3

 

Direttiva 2004/83/CE del Consiglio, recante   norme   minime sull'attribuzione, a cittadini  di  Paesi  terzi  o  apolidi,  della qualifica  di  rifugiato  o  di  persona  altrimenti   bisognosa   di protezione internazionale, nonché norme minime sul  contenuto  della protezione riconosciuta.

Recepita con Decreto Legislativo 19 novembre 2007, n.251

 

Direttiva 2004/113/CE che attua il principio della parità di trattamento tra uomini e donne per quanto riguarda l'accesso a beni e servizi e la loro fornitura

Recepita con Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n.196

 

Direttiva 2006/54/CE riguardante l'attuazione del principio delle pari opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego (rifusione)

Recepita con Decreto Legislativo 25 gennaio 2010, n.5

 

Decisione Quadro 2008/913/GAI, Consiglio Giustizia e affari interni, UE, lotta contro il razzismo e la xenofobia, fornisce le linee guida per le disposizioni legislative e regolamentari che gli Stati Membri devono applicare allo scopo di evitare reati di stampo razzista e xenofobo

 

Trattato sul funzionamento dell'UE, 2009

(in particolare art.2, 18, 45, 157)