خريطة الموقع

ناشر الأصول

Consulta Regionale Immigrazione


La Legge Regionale n. 9 del 30 gennaio 1990, sugli interventi nel settore dell’immigrazione, istituisce la Consulta Regionale per l’Immigrazione con il fine di facilitare l’integrazione dei cittadini extracomunitari residenti in Veneto e il dialogo con la comunità locale.

La Consulta opera presso la Giunta regionale della Regione del Veneto sotto la direzione del Presidente, o Assessore delegato, ed è composta rappresentanti delle organizzazioni che operano con continuità a favore dell’immigrazione e delle associazioni di immigrati extracomunitari iscritte al Registro Regionale, nonché da esponenti delle istituzioni, dei patronati, delle organizzazioni, datoriali, imprenditoriali e dei lavoratori. È un organo consuntivo chiamato ad esprimere pareri e formula proposte per la formulazione del Piano Triennale e del Programma Annuale di iniziative ed interventi nel settore immigrazione della Regione del Veneto, sul monitoraggio del fenomeno dell’immigrazione e sulle trasformazioni sociali ed economiche conseguenti, sull’adozione di iniziative e provvedimenti atti a soddisfare i principali bisogni degli immigrati e delle loro famiglie nei settori scolastico, culturale, socio sanitario, abitativo, sui criteri di riparto dei contributi destinati ai comuni o alle realtà iscritte al “Registro Regionale delle associazioni, degli enti e degli organismi che operano con continuità nel settore dell'immigrazione“.