Conferenza dei Sindaci dell'A.ULSS 1 di Belluno

Filone: 1.1 Azioni di formazione

 

Importo assegnato da DGR 2424/2013: € 3.822,65

Importo totale budget: € 4.587,18

Importo finanziamento richiesto: € 3.822,65

Importo compartecipazione: € 764,53

Importo rendicontato: € 4.587,18

Importo finanziamento riconosciuto: € 3.822,65

 

Area prioritaria: 3. Formazione e aggiornamento degli operatori di servizi, operatori aziendali, operatori di sportello e on-line, insegnanti e operatori della scuola

 

Azione: 3.a  Le parole dell'intercultura, laboratorio di scrittura autobiografica

 

Inizio e fine attività: ottobre 2014 – marzo 2015

 

Soggetti coinvolti: Il Comune di Belluno in partenariato con la Casa Primaria in Treviso dell'Istituto delle Figlie della Carità

 

Attività:

Si realizzerà un laboratorio di scrittura autobiografica di prima soglia, articolato in 4 incontri. Il laboratorio ha lo scopo qdi far conoscere ai 20 operatori partecipanti il metodo autobiografico. Sarà loro chiesto di  sperimentarsi nella produzione e nell'analisi delle proprie storie personali, attraversando i tre punti fondamentali dell'autobiografia: la cronologia, lo spazio, i personaggi.

L'obiettivo di tale laboratorio è quello di dotare gli operatori di un ulteriore strumento da utilizzare nella propria attività professionale, in particolar modo inelle relaizoni interculturali.

L'attività si svolge generalmente in gruppo, in specifiche attività in piccoli ristretti o a coppie.

 

 

 

Filone: 1.2 Azioni di integrazione sociale e scolastica

 

Importo assegnato da DGR 2424/2013: € 8.748,50

Importo totale budget: €  10.498,20

Importo finanziamento richiesto: € 8.748,50

Importo compartecipazione: € 1.749,70

Importo rendicontato: 10.498,20

Importo finanziamento riconosciuto: € 8.748,50

 

Area prioritaria: 3. Informazione: sportelli e strumenti informativi

 

Azione: 3.a  Ufficio Stranieri "Punto Amico" del Comune di Belluno

 

Inizio e fine attività: settembre 2014 – giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: Comune di Belluno

 

Attività:

Gli obiettivi e i compiti dell'Ufficio Amico saranno quelli di fornire, a cittadini immigrati e italiani, informazioni precise riguardanti la legislazione vigente nazionale e regionale in materia di immigrazione, assistenza nella predispozione delle pratiche amministrative e burocratiche di ingresso e soggiorno. L'Ufficio, inoltre, promuoverà l'integrazione dei cittadini comunitari ed extracomunitari al fine di prevenire situazioni di disagio e irregolarità presso la rete dei servizi territoriali e delle istituzioni.

La metodologia utilizzata per conseguire gli scopi sopracitati sarà l'istituzione di un apposito sportello pubblico di 20 ore settimanali, di cui 16 di front-office e 4 di back-office.