Conferenza dei Sindaci dell'A.ULSS 8 di Asolo

Filone: 1.2  Azioni di integrazione sociale e scolastica

 

Importo assegnato da DGR 2424/2013: € 20.214,50

Importo totale budget: € 38.327,10

Importo finanziamento richiesto: € 20.214,50

Importo compartecipazione: € 18.112,60

Importo rendicontato: € 38.327,11

Importo finanziamento riconosciuto: € 20.214,50

 

Area prioritaria: 1. Inserimento scolastico, insegnamento della lingua italiana e promozione di interventi educativi rivolti ai minori, anche finalizzati al contrasto del fenomeno della dispersione scolastica

 

Azione: 1.a Promozione dell'accoglienza e dell'integrazione scolastica degli alunni stranieri

 

Inizio e fine attività: 1 settembre 2014 – 30 giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 8 in partenariato con la società cooperativa sociale "Una casa per l'uomo"

 

Attività: Il presente progetto prevede l'accoglienza in ambito scolastico dei minori neo-arrivati, non alfabetizzati e delle loro famiglie, la promozione di una migliore integrazione degli alunni immigrati anche di non recente arrivo o seconda generazione attraverso specifici processi educativi e curricolari e il miglioramento della qualità della comunicazione e della relazione fra docenti e famiglie straniere.

Per conseguire gli obiettivi sopra citati verranno realizzati appositi interventi di mediazione linguistico-culturale, i quali potranno essere richiesti dagli insegnanti delle scuole per l'infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado e programmati in accordo con il docente segnalante  così da differenziare le attività in base ai specifici bisogni individuati (riguardanti studenti o famiglie immigrate).

Riguardo agli alunni di recente arrivo, non già alfabetizzati in L2, verranno programmati percorsi individualizzati  quali l'affiancamento in classe, la valutazione delle competenze pregresse, la traduzione di materiali curricolari, l'orientamento e l'accompagnamento alla conoscenze della scuola e il supporto alla famiglia d'origine.

 

 

Azione: 1.b  Prevenzione del disagio e contrasto alla dispersione scolastica

 

Inizio e fine attività: 1 settembre 2014 – 30 giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 8 in partenariato con la società cooperativa sociale "Una casa per l'uomo"

 

Attività: Gli obiettivi specifici che con il presente progetto ci si prefigge di perseguire sono: il supporto agli alunni stranieri che presentino particolari difficoltà e/o "bisogni educativi speciali" (BES) intervenendo con azioni che favoriscano il successo formativo e impediscano situazioni di ritardo, dispersione e abbandono scolastico, il prevenire dell'insorgere di situazioni di marginalità e disagio affrontandole tempestivamente per evitarne l'aggravamento e la cronicizzazione e l'instaurazione di positive relazioni e collaborazioni con le famiglie straniere al fine di coinvolgerle nei processi educativi dei loro figli.

Le attività che permetteranno di raggiungere gli scopi individuati prevedono specifici interventi realizzati da operatori (psicologi) competenti nell'ambito della psicologia scolastica e del lavoro con minori stranieri e coadiuvati dall'équipe di mediazione linguistico culturale; potranno essere gli stessi docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e gli assistenti sociali dei Comuni del'A.ULSS 8 a chiedere l'aiuto dei professionisti segnalati.

Nello specifico saranno implementate le seguenti azioni: percorsi di tutoraggio individualizzato, interventi di consulenza/supporto rivolto alle famiglie dei minori, incontri di consulenza/formazione per singoli o gruppi di insegnanti, attivazione di protocolli scuola-servizi sociali comunali per la realizzazione di percorsi condivisi nei casi di dispersione scolastica e percorsi di ri-orientamento e/o attivazione di "patti formativi integrati" in collaborazione con i C.T.P. locali.

 

 

Area prioritaria: Valorizzazione dei mediatori linguistico - culturali

 

Azione: 2.a  Promozione dell'inclusione sociale dei minori e delle famiglie straniere

 

Inizio e fine attività: 1 settembre 2014 – 30 giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 8 in partenariato con la società cooperativa sociale "Una casa per l'uomo"

 

Attività: Gli obiettivi che si intendono perseguire attraverso il presente progetto sono il supporto agli Enti Locali nelle attività volte a facilitare l'integrazione della popolazione straniera in ogni ambito del vivere sociale, l'orientare i cittadini emigrati all'accesso e alla buona fruizione di tutte le opportunità e i servizi messi a disposizione dalle comunità locali di riferimento e lo sviluppo della  mediazione linguistico-culturale per facilitare il processo di integrazione sociale della popolazione immigrata.

Al fine di realizzare quanto descritto verranno promosse due tipologie di intervento: quella di mediazione linguistico-culturale a sostegno dei rapporti tra Servizi Sociali e nuclei familiari e di partecipazione di quest'ultime a iniziative, servizi e progetti realizzati nei territori interessati e quella di consulenza culturale rispetto a situazioni riguardanti famiglie con minori in situazioni di disagio.

Le attività saranno differenziate in base ai bisogni specifici individuati e gli interventi potranno essere richiesti dagli assistenti sociali comunali.