Conferenza dei Sindaci dell'A.ULSS 5 dell'Ovest Vicentino

Filone: 1.2 Azioni di integrazione sociale e scolastica

 

Importo assegnato da DGR 2424/2013: € 17.568,50

Importo totale budget: € 14.326,93

Importo finanziamento richiesto: € 8.200,00

Importo compartecipazione: € 6.126,93

Importo rendicontato: € 14.326,93

Importo finanziamento riconosciuto: € 8.200,00

 

Area prioritaria: 1. Inserimento scolastico, insegnamento della lingua italiana e promozione di interventi educativi rivolti ai minori, anche finalizzati al contrasto del fenomeno della dispersione

 

Azione: 1.a Mediazione culturale a favore dei minori stranieri e delle loro famiglie

 

Inizio e fine attività: 1 ottobre 2014 – 30 giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 5 Ovest Vicentino

 

Attività: L'obiettivo specifico che ci si pone è quello di facilitare l'integrazione degli alunni immigrati e la comunicazione tra i genitori e gli insegnanti, usufruendo del supporto del mediatore culturale nelle scuole dell'infanzia, nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Per realizzare tale obiettivo verranno implementate le seguenti attività: incontri tra genitori, docenti e mediatori culturali per agevolare la comprensione del sistema scolastico e delle opportunità formative e di partecipazione che questo offre, laboratori interculturali rivolti all'intera classe, incontri personalizzati con i genitori degli studenti immigrati, accompagnamento e assistenza in classe dell'alunno nuovo arrivato.

Queste attività vedranno la costante presenza e aiuto del mediatore culturale.

 

 

 

Area prioritaria: 2. Valorizzazione dei mediatori linguistico-culturali

 

Azione: 2.a  Formazione dei mediatori culturali: 2° livello

 

Inizio e fine attività: 1 ottobre 2014-31 gennaio 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 5 Ovest Vicentino

 

Attività: Il corso di formazione è rivolto ai mediatori culturali, già formati e con esperienza nell'ambito degli interventi di mediazione in ambito scolastico e con i servizi socio sanitari.

Gli obiettivi che si intendono perseguire vedono l'apprendimento di tecniche socio-animative di base per la co-conduzione, assieme all'educatore, di gruppi di incontro con le mamme nei quali favorire l'apprendimento di specifiche conoscenze riguardo all'alimentazione infantile e approfondire le tecniche di intervento di mediazione culturale.

Le attività prevedono la partecipazione dei mediatori culturali ad incontri formativi riguardanti i bisogni nutrizionali nell'infanzia, apprendimento delle metodologie socio animative per favorire la partecipazione dei genitori ad attività in gruppo e approfondimento riguardo ad interventi di mediazione culturale che presentano particolare complessità.

 

 

 

Filone: 2.1 Interventi a favore delle donne

 

Importo assegnato da DGR 2424/2013 residuo del Filone 1.2: € 9.368,50 

Importo totale budget: € 15.495,43

Importo finanziamento richiesto: € 9.368,50

Importo compartecipazione: € 6.126,93

Importo rendicontato: € 15.495,43

Importo finanziamento riconosciuto: € 9.368,50

 

Area prioritaria: 1. Inserimento delle donne straniere, con particolare attenzione alle donne sole con prole

 

Azione: 1.a Spazio Mamme

 

Inizio e fine attività: 1 ottobre 2014 – 30 giugno 2015

 

Soggetti coinvolti: A.ULSS 5 Ovest Vicentino in partenariato con la cooperativa sociale "Studio Progetto" di Cornedo Vicentino

 

Attività: verranno organizzati 8 spazi di incontro per le donne immigrate, distribuiti nei tre punti salute del territorio dell'Ulss 5, incontri che avranno cadenza settimanale per la durata di circa tre mesi e saranno gestiti da un educatore e da mediatrici culturali.

Gli obiettivi che si intendono perseguire attraverso questi momenti di confronto e apprendimento sono il favorire la formazione di una rete tra le mamme straniere, migliorare la loro partecipazione alle occasioni di incontro nelle comunità, migliorare la conoscenza delle donne sui servizi socio sanitari del territorio e sulla corretta alimentazione infantile.

La metodologia utilizzata prevede interventi di carattere socio animativo, informativi/educativi e di mediazione culturale.