News

null SPORT E RADICALIZZAZIONE, QUANTO NE SAPPIAMO?

Due incontri sul concetto multidimensionale di radicalizzazione e l'importanza dell'attività sportiva per i giovani a rischio


Nel discorso pubblico il termine radicalizzazione viene spesso utilizzato in una particolare area tematica, legata alle minoranze culturali e religiose, ma in realtà il concetto di radicalizzazione è molto più complesso e fluido.

Durante il Workshop Sport e radicalizzazione, quanto ne sappiamo? si vuol restituire la complessità del fenomeno interrogandosi e analizzando diversi livelli di analisi e andando a concentrarsi sullo sport come strumento ambivalente che può produrre risultati sia positivi che negativi.

Il workshop mira a preparare insegnanti, allenatori, responsabili politici e attivisti della comunità, promuovendo la conoscenza, la consapevolezza e le competenze utili per prevenire la radicalizzazione e l’estremismo in tutte le sue molteplici forme.


Il workshop si focalizzerà sui seguenti temi, a cui seguiranno dibattiti aperti:

  • promuovere un significato complesso e condiviso di radicalizzazione che eviti pericolose semplificazioni, pregiudizi e stereotipi verso determinate categorie sociali;
  • ampliare le narrazioni sulla radicalizzazione attraverso esempi europei e locali;
  • comprendere i fattori di spinta e di attrazione che portano a comportamenti a rischio;
  • riconoscere i segni della radicalizzazione;
  • sostenere i giovani, l’apprendimento tra pari e identificare dal manuale WP1 pratiche sportive adattabili al loro contesto

 

Per poter garantire un numero di persone adeguato alla realizzazione, le/i partecipanti verranno divisi in due gruppi. Le/i partecipanti potranno scegliere a quale gruppo di incontri partecipare. 

  • Gruppo 1: mercoledì 24 e venerdì 26 (18:00/20:00) 
  • Gruppo 2: lunedì 1 e mercoledì 3 marzo (18:00/20:00)

 

Per iscriversi e ricevere il link per partecipare clicca qui

Scarica qui la locandina dell’evento

*YARSPE è un progetto triennale finanziato dalla Call Monitoring and coaching, through sports, of youngsters at risk of radicalisation della Commissione Europea. Il progetto ha un approccio multidimensionale, pro-attivo e positivo alla radicalizzazione che punta alla collaborazione tra diversi attori, combattendo l’isolamento e aiutando i giovani di comunità identificate a rischio a partecipare ad attività sportive e ricreative.

Per info visita la pagina del progetto


Info e contatti : equipe@geacoop.org – Tel. 3383826492 – 0499875818