Rete Regionale Informativa

La Rete Informativa Immigrazione è un servizio della Regione del Veneto (Unità Organizzativa Flussi Migratori) affidato in gestione al suo ente strumentale Veneto Lavoro.

La Rete, istituita nel 2001 nell'ambito Piano triennale di iniziative ed interventi nel settore dell'immigrazione previsto dalla Legge Regionale 9 del 30 gennaio 1990, ha come principale obiettivo il coordinamento informativo organizzato dei diversi soggetti territoriali coinvolti nelle politiche di integrazione dei cittadini di Paesi non aderenti all'Unione Europea regolarmente soggiornanti in Veneto. È ad essa affidato il compito di favorire e accrescere la diffusione e lo scambio di conoscenze e informazioni sui temi dell'immigrazione, il raccordo e lo sviluppo sinergico delle attività espresse dal sistema delle autonomie locali, dalle realtà venete del terzo settore, dall'associazionismo immigrato, dalle organizzazioni datoriali e sindacali, la consapevolezza dei servizi, dei progetti e degli interventi dedicati all'inserimento e all'integrazione della popolazione immigrata nel contesto veneto.

Obiettivo generale della programmazione Regionale a cui si ispira la Rete è il garantire la realizzazione di politiche di integrazione mirate a debellare ogni forma di svantaggio sociale e discriminazione tra cittadini stranieri e cittadini italiani, al fine di concorrere allo sviluppo della qualità della vita di una comunità regionale coesa, la cui identità deve basarsi sulla condivisione e sul rispetto di principi comuni.