Trattamenti sanitari - tutela persone

In base alla Costituzione Italiana e agli artt. 34 e 35 del Testo Unico Immigrazione la salute, ed in particolare le cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o comunque essenziali, anche continuative, è un diritto garantito a tutti gli stranieri.
La Regione nei settori della Sanità e della tutela delle persone ha competenze amministrative e gestionali, e nel quadro delle disposizioni nazionali determina servizi e modalità per garantire l'accesso alle strutture e per la promozione del welfare e della tutela della cittadinanza intesa in senso ampio, considerando e affrontando anche problematiche del tutto nuove.

 

Circolare 16 Novembre 2000 n.16 Interventi nel settore Immigrazione

Disposizioni regionali su Stranieri temporaneamente presenti non iscritti al SSN


Legge Regionale n. 41 del 16 Dicembre 1997  (BUR n. 107/1997)

Abuso e sfruttamento sessuale – interventi a tutela e promozione della persona

 

Legge regionale  n. 42 del 9 agosto 1988 (BUR n. 47/1988)

Istituzione dell'Ufficio di protezione e pubblica tutela dei minori

 

Legge regionale n. 28 del 25 marzo 1977(BUR n. 14/1977)

Disciplina dei Consultori Familiari